domenica 16 settembre 2012

La mia " Torta Casanova"

 












Questo dolce è " preso" dal libro di Giovanni Pina e modificato nelle dosi praticamente  tutto a mio  gusto e ,per la panna cotta, io ho proceduto nel classico modo di una panna cotta, mentre lui scalda solo una parte di panna e la restante la sbatte leggermente.
Io per la frolla ho usato della frolla che mi era avanzata da una crostata fatta con la frolla di Santin però più zuccherata e con meno cacao...

Per la crema leggera ai lamponi:
150 g panna
120 g di polpa setacciata di lamponi
50 g zucchero a velo
3 g colla di pesce
50 g mascarpone
1 pizzico di sale

Per la panna cotta :
270 g panna 50 g zucchero
3 g colla di pesce
estratto di vaniglia

Per la gelatina al lampone :
100 g polpa setacciata di lampone
30 g zucchero
1 g colla di pesce

1 disco di pasta frolla al cacao cm 22 pennellato con cioccolato
gocce di cioccolato

Preparate la panna cotta scaldando la panna con lo zucchero, il pizzichino di sale  e la vaniglia. Quando sarà bella calda ,ma non bollente ,spegnete il fuoco e aggiungete la gelatina ammorbidita e strizzata .Filtrare e conservare al fresco mescolando ogni tanto.

Nel frattempo montare lucida la panna della crema leggera . Scaldare una parte di polpa di lamponi con il pizzico di sale e unirci la gelatina ammorbidita e strizzata, mescolare bene ed incorporare al resto della polpa di lampone . Aggiungere alla polpa di lampone anche il mascarpone e dare una leggera frullatina con il mini pimer . Versare in 2 o 3 riprese il composto di lamponi nella panna montata ,mescolando delicatamente dal basso verso l'alto. Versare la crema sul disco di frolla messo in un 'anello di cm 22 con le pareti ricoperte di acetato . Cospargere la crema di lamponi con gocce al cioccolato e mettere in frigo per circa 30 minuti .
Togliere dal frigo lo stampo e versare sopra la crema la panna cotta . Mettere in congelatore per qualche ora .
Per la gelatina  scaldare una parte di polpa di lampone , aggiungere la gelatina  poi versare nel resto della polpa e aggiungere lo zucchero , mescolare bene e versare delicatamente sulla superficie del dolce . Togliere lo stampo e l'acetato quando il dolce è ancora semi gelato così che non si rovini. Mettere in frigo per almeno 2 ore .


Posted by Picasa

1 commento:

  1. Le personalizzazioni sono quelle che mi piacciono: bravissima!!

    RispondiElimina